Libro Giallo - Scatola

Scritto da Corona Sabrina


Aprii la scatola con un rullo di tamburi nel petto, “Ma perché sono così agitato?” pensai. 

Al suo interno una busta gialla che, una volta aperta, mi diede ‘il colpo di grazia’. 

Piccoli ritagli di giornale incollati minuziosamente formavano questa frase: “Magazzino numero 10, Horse Street, se vuoi sapere chi sono e perché ti ho chiamato vieni a mezzanotte".

Ma perché avevo accettato quell'invito? Le mie mani per la prima volta dopo anni erano sudate e tremolanti, il panico si stava annidando in me, non avevo altra scelta dovevo andare avanti con questo macabro gioco.

Salutai con un frettoloso gesto con la testa il barista e mi lasciai alle spalle quel lugubre posto.


La nebbia aveva inghiottito gran parte della strada e senza rendermene conto, tra i miei pensieri, ero già davanti ad una saracinesca rossa ed arrugginita con un 10 nero ormai sbiadito pitturato al centro.


Commenti

Post popolari in questo blog

250 pensieri